Galileo e la pioggia

Questa è una storia breve interamente illustrata e pensata da Laura. Io ho solo scritto sotto dettatura.

Un brutto giorno di pioggia Galileo era andato a raccogliere i funghi per mangiarli. Quando arrivò al campo dei funghi vide una fatina sopra un ramo di un albero che piangeva con una foglia tutta arrotolata intorno al corpo.

Galileo le chiese “perché piangi?”

“Ho tanto freddo e voglio andare a casa ma il temporale l’ha spazzata via”

Galileo allora le disse “io sto raccogliendo i funghi per fare una zuppa. Se ti va puoi venire a casa mia e vivere un po’ da me”

“Io però ho tanto freddo, non restiamo qui a parlare, andiamo”

È così i due nuovi amici tornarono a casa felici e contenti e spuntò l’arcobaleno.

IMG_2400

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.