Corsi di formazione MIUR

Elenco dei corsi disponibili riconosciuti dal MIUR.

Il digitale e i 100 linguaggi

Durata: 20 ore in 3 giornate tipicamente venerdi, sabato (9:00-18:00) e domenica (9:00-13:00).

Costo: € 180 (+ € 20 per costo tessera associativa)

Ambito: Il corso si inquadra nell’ambito trasversale “C. Innovazione didattica e didattica digitale”, specificato nell’Allegato 1 della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Finalità: Rendere autonomo l’insegnante nella definizione e applicazione creativa di nuovi modelli didattici sfruttando le potenzialità offerte dagli strumenti digitali.

Obiettivi – Il corso si propone i seguenti macro obiettivi:

  • fornire una panoramica generale e di alto livello sul contesto digitale in cui la scuola, gli insegnanti ed i bambini si trovano ad operare.
  • Fornire le basi teoriche sul metodo dei 100 linguaggi di Loris Malaguzzi e proporre il digitale come uno di questi possibili linguaggi.
  • Rendere l’insegnante consapevole dell’importanza di documentare le attività didattiche con gli strumenti digitali oggi disponibili e fornire le basi teoriche minime per l’utilizzo pratico di alcuni di essi.
  • Proporre alcuni laboratori digitali “pronti all’uso” per fornire al docente ulteriori strumenti che aiutino ad innovare la didattica di classe.

Destinatari: Docenti della scuola primaria e dell’infanzia.


Laboratori digitali in pratica

Durata: 20 ore in 3 giornate tipicamente venerdi, sabato (9:00-18:00) e domenica (9:00-13:00).

Costo: € 180 (+ € 20 per costo tessera associativa)

Ambito: Il corso si inquadra nell’ambito trasversale “C. Innovazione didattica e didattica digitale”, specificato nell’Allegato 1 della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Finalità: Fornire all’insegnante una panoramica su alcuni strumenti digitali gratuiti disponibili sul web grazie ai quali poter realizzare semplici laboratori digitali o vere e proprie lezioni innovative a tutto vantaggio e interesse degli studenti.

Obiettivi – Il corso si propone i seguenti macro obiettivi:

  • SCRATCH. Approfondire uno dei tool di riferimento per quanto riguarda l’approccio e l’avvicinamento al coding in classe.
  • XMIND. Approfondire uno strumento per lavorare con le mappe mentali al fine di sviluppare un metodo didattico innovativo e coinvolgente.
  • PADLET. Approfondire un tool versatile e ampiamente diffuso per realizzare ricerche, lezioni o altre tipologie di laboratori a sfondo digitale
  • I BLOG e LA SCRITTURA DIGITALE. Approfondire il tema della scrittura creativa digitale presentando il progetto Foresta Ombrosa della nostra Associazione.

Destinatari: Docenti della scuola primaria.


MotorYoga, lezioni di Motoria con lo Yoga

Durata: 60 ore organizzate come segue:

  • 42 ore di lezione (7 incontri da 6 ore venerdì e sabato)
  • 14 ore in compresenza durante l’ora di motoria
  • 4 ore di verifica finale, dibattito e feedback

Costo: € 400 (+ € 20 per costo tessera associativa)

Ambito: Il corso si inquadra nell’ambito trasversale “2.Metodologie e attività laboratoriali, specificato nell’Allegato 1 della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Finalità: Permettere ai docenti della scuola primaria di introdurre pratiche fisiche provenienti dalla disciplina dello Yoga da utilizzare durante l’ora di Motoria e di apprendere ulteriori tecniche di base che permettono di agire sulla sfera mentale-emotiva del bambino.

Obiettivi – Il corso si propone i seguenti macro obiettivi:

  • conoscere lo Yoga e la sua filosofia;
  • apprendere le tecniche di respirazione, di concentrazione e di rilassamento;
  • conoscere le principali posizioni di yoga e i principali benefici fisici ed emotivi;
  • comprendere e praticare i 5 saluti al sole.

Nel corso sono introdotte delle tecniche alternative utili ad affrontare tematiche quali concentrazione e memorizzazione, autocontrollo ed espressività, cultura del rispetto.

Destinatari: Docenti della scuola primaria e dell’infanzia.


Tecniche Yoga per classi Montessori

Durata: 20 ore in 3 giornate tipicamente venerdi, sabato (9:00-18:00) e domenica (9:00-13:00).

Costo: € 180 (+ € 20 per costo tessera associativa)

Ambito: Il corso si inquadra negli ambiti trasversali “2.Metodologie e attività laboratoriali e “5.Gli Apprendimenti”, specificato nell’Allegato 1 della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Finalità: Impiego nelle classi della scuola primaria di tecniche e strumenti pratici derivanti dalla disciplina yoga.

Obiettivi: Il corso, rivolto a docenti Montessori della scuola primaria, propone l’acquisizione di nuove ma consolidate metodologie, che attraverso attività fisico-manuali-mentali e tecniche di concentrazione, permettono di identificare/riconoscere la comunicazione non verbale da utilizzare in affiancamento alla didattica Montessori.

Nel contesto di questo progetto, lo Yoga rappresenta quindi uno strumento da affidare a docenti della scuola primaria, che opportunamente formate/i, potranno utilizzare le tecniche e le pratiche della disciplina dello Yoga per affrontare e risolvere problemi che riguardano le seguenti tematiche:

  • Concentrazione,
  • Memorizzazione,
  • Autocontrollo,
  • Espressività,
  • Cultura del rispetto.

Destinatari: Docenti della scuola primaria e dell’infanzia.


Il ruolo educativo e l’immaginario dell’insegnante nel rapporto con bambini e genitori.Workshop con il metodo LEGOⓇ SERIOUS PLAYⓇ

Durata: 20 ore in 3 giornate tipicamente venerdi, sabato (9:00-18:00) e domenica (9:00-13:00).

Costo: € 180 (+ € 20 per costo tessera associativa)

Ambito: Il corso si inquadra nell’ambito trasversale “A. Didattica e Metodologie”, specificato nell’Allegato 1 della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Finalità: Fornire all’insegnante maggiore consapevolezza rispetto al proprio modello educativo, latente e manifesto, e all’idea di bambino; riflettere sulle dinamiche relazionali tra insegnante e genitore.

Obiettivi – Il corso si propone i seguenti macro obiettivi:

  • riflettere sull’idea individuale di sé come educatore per poi approdare al modello di “che tipo di insegnante vorrei essere”;
  • riflettere sull’idea individuale di bambino per poi approdare ad un modello condiviso dal gruppo;
  • riflettere sull’idea individuale di genitore per poi approdare ad un modello condiviso dal gruppo;
  • costruire uno scenario che analizzi ruoli e dinamiche tra i diversi attori dell’azione educativa.

Destinatari: Docenti di asilo nido, scuola dell’infanzia e scuola primaria.


Il 10 maggio 2019 la nostra Associazione ha ricevuto il riconoscimento da parte dell’ufficio scolastico regionale per la Lombardia come Ente in possesso dei requisiti per erogare specifici corsi di formazione, riconosciuti a livello regionale per il personale del Comparto Scuola, ai sensi dell’articolo 5 Direttiva 170/2016 – a.s. 2019/2020. I seguenti link riportano alle circolari ufficiali del sito USR Lombardia:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: