Zio Talpa nella fattoria degli animali – Bisogna pur cominciare

Gli animali della fattoria avrebbero ricordato quel primo giorno di lezione per un bel po’; zio Talpa si presentò in uniforme militare e cominciò a urlare come il peggiore degli istruttori alle sue nuove reclute.

-In questi anni avete voluto ignorare il fatto che il mondo stava cambiando. I computer oggi esistono e sono una parte importante del nostro mondo. Non so perché avete ignorato questo cambiamento e vi siete convinti di poter vivere sereni all’interno della fattoria però vi do una cattiva notizia, la pacchia è finita e da oggi si fa sul serio-.

Fece una pausa e guardò uno ad uno gli altri animali che erano a dir poco terrorizzati. Zio Talpa non riuscì a trattenere una risata e poi riprese.

-Ehi ragazzi, stavo scherzando, rilassatevi, erano anni che sognavo di fare questa parte da cattivo. Adesso iniziamo sul serio-.

Tutti tirarono un sospiro di sollievo.

-Questo è un computer- disse indicando un computer portatile che aveva in mano. -Potete fare un sacco di cose con un computer come questo: scrivere, fare i conti, ascoltare la musica e guardare le vostre foto preferite-.

Fece una pausa intanto che il computer si accendeva e lo girò in modo che tutti potessero vedere quello che faceva sullo schermo.

-Tutti i computer, una volta accesi, presentano un’immagine principale con diverse icone sparse qua e là. Questo è il desktop. Così come su una scrivania tradizionale teniamo penne e fogli, calcolatrice e colla, allo stesso modo sul desktop del computer possiamo tenere diverse icone. Le icone rappresentano gli strumenti che il computer ha a disposizione per svolgere diversi lavori. Questi strumenti si chiamano applicazioni. La tastiera e il mouse mi permettono di dire al computer cosa fare. Con la tastiera posso scrivere usando le lettere e i numeri. Con il mouse posso invece spostare il puntatore sullo schermo per andare a scegliere una delle icone che mi interessa e poi fare click con il tasto sinistro. Al posto del mouse potrei anche usare questa particolare zona del mio portatile che si chiama touchpad. Il touchpad si usa quando non hai un mouse a disposizione e permette di spostare il puntatore direttamente con il movimento delle dita-.

Mentre spiegava queste cose zio Talpa spostò il puntatore sullo schermo e selezionò una delle icone sul desktop. Poco dopo sullo schermo apparve una piccola calcolatrice.

-Ecco, questo è solo una delle tante cose che posso fare. Ho aperto l’applicazione della calcolatrice cliccando sull’icona che si trova qui sul desktop. La calcolatrice, come qualunque altra applicazione funziona all’interno della sua finestra. Ogni finestra può essere rimpicciolita, ridimensionata o chiusa usando questi tre pulsanti qui in alto. Fin qui ci sono domande?-

ziotalpa1

Fu così che gli animali della fattoria seguirono la loro prima lezione di informatica con l’aiuto di zio Talpa che si dimostrò molto comprensivo e disponibile. Malgrado la paura iniziale, alla fine della lezione erano tutti entusiasti delle cose che avevano imparato e nei giorni a seguire zio Talpa spiegò ai suoi amici un mucchio di altre cose interessanti.

Gli animali della fattoria cominciarono a credere seriamente che sarebbero riusciti a gestire la fattoria da soli. 

Continua…