Progetto pedagogico

Questa pagina raccoglie i precetti e gli intenti fondamentali, di natura pedagogica, che esplicitano, organizzano e formalizzano la vocazione dell’Associazione e che riguardano le nostre attività pratiche e teoriche.

Idea di bambino

Per LibroGiocando Officina Educativa, il bambino è un soggetto attivo, creativo e competente che:

  • è portatore di diritti,  
  • ha forti potenzialità di sviluppo,
  • è costruttore della propria conoscenza,
  • apprende attraverso i cento linguaggi appartenenti a tutti gli esseri umani, 
  • cresce nella relazione con gli altri,
  • è inserito al centro dell’azione didattica.

I 100 linguaggi

LibroGiocando Officina Educativa trae ispirazione dalla teoria dei 100 Linguaggi di Loris Malaguzzi che riteneva il bambino dotato di accessi plurimi al mondo e alla realtà. A differenza delle tradizionali realtà educative, che privilegiano l’intelligenza linguistica e quella logico-matematica, la filosofia dei 100 linguaggi valorizza, invece, anche tutte le altre intelligenze che il bambino possiede: verbale, musicale, corporeo, spaziale, grafico-pittorico…

Il linguaggio digitale

LibroGiocando Officina Educativa promuove e sostiene lo sviluppo e la conoscenza del linguaggio digitale nelle scuole di ogni ordine e grado. La tecnologia, ad esempio, è supporto utile nelle attività svolte anche all’asilo nido con i bambini molto piccoli, permettendo loro “apprendimenti virtuali, sensoriali ed immersivi” insoliti e particolarmente stimolanti. Crediamo che il linguaggio digitale sia un prodotto della nostra cultura e, come tale, imprescindibile nel contesto didattico. Le tecnologie digitali offrono, ai bambini e ai ragazzi, un’opportunità sensoriale e creativa accresciuta e ricca di percezioni inaspettate; ai docenti, la possibilità di agire una didattica alternativa, non stereotipata e in linea con il sentire culturale attuale. Per tutti questi motivi, l’Associazione abbina e combina molto spesso il linguaggio digitale con tutti gli altri (narrativo, corporeo, linguistico, logico-matematico…) favorendo, così, nei bambini apprendimenti ricchi di stupore e fascino.

L’Atelier

Fiore all’occhiello della nostra Associazione è l’Atelier, luogo speciale per l’espressione e la valorizzazione dei 100 linguaggi, compreso quello digitale. E’ uno spazio creativo, di ricerca e d’invenzione che offre possibilità combinatorie e creative tra i linguaggi dei bambini e dove si sperimentano materiali diversi (naturali, poveri e di scarto) e strumentazioni insolite (come, ad esempio, le nuove tecnologie).

Le nostre attività uniscono alla creatività del fare una didattica ecosostenibile per imparare a essere più attenti all’ambiente e a inventare con i materiali di scarto. In modo particolare, siamo convinti che il riuso creativo dei materiali di scarto stimoli la creatività di bambini ed educatori.

I corsi di formazione

I corsi di formazione e i workshop di LibroGiocando Officina Educativa hanno sempre una connotazione molto pratica ed esperienziale finalizzata a permettere ai partecipanti di mettersi in gioco in prima persona e a sperimentare creativamente tutti i linguaggi che, di volta in volta, l’Associazione mette in campo. La condivisione dell’esperienza formativa tra gli insegnanti che si iscrivono ai nostri corsi e, soprattutto, del proprio vissuto professionale sono elementi fondamentali e caratterizzanti delle nostre proposte.