• Il ruolo educativo e l’immaginario dell’insegnante nel rapporto con bambini e genitori

    Workshop con il metodo LEGOⓇ SERIOUS PLAYⓇ
    Fornire all’insegnante maggiore consapevolezza rispetto al proprio modello educativo, latente e manifesto, e all’idea di bambino; riflettere sulle dinamiche relazionali tra insegnante e genitore.

  • Laboratori digitali in pratica

    Il nostro corso fornisce all’insegnante una panoramica su alcuni strumenti gratuiti con i quali realizzare laboratori digitali e rendere innovativa la didattica

  • Il digitale e i 100 linguaggi

    Rendere autonomo l’insegnante nella definizione e applicazione creativa di nuovi modelli didattici sfruttando le potenzialità offerte dagli strumenti digitali.

  • Il digitale con Ralph

    Una vera e propria rubrica mensile che ci porterà passo passo ad esplorare tutti gli elementi di interesse sul mondo digitale presenti nel film.

  • Diventa Socio

    Unisciti a noi per partecipare attivamente alle nostre attività.

  • Il signore degli anelli per bambini

    Il riassunto ultra semplificato del romanzo di Tolkien per permettere ai più piccoli di poter seguire questo avvincente racconto.

Bit, byte, QRcode e tanto altro in questa prima lezione.
Alla fine uno spunto concreto per lavorare in classe giocando con i bambini

In questa puntata Zio Talpa introduce i concetti di desktop, applicazione, tastiera, mouse e altri elementi fondamentali.

“…il punto di partenza è quello di seguire delle lezioni di informatica che zio Talpa sta già preparando per noi”… Nessuno degli animali riuscì a rispondere in qualche modo… erano tutti terrorizzati.

Una breve introduzione ai personaggi e l’ambientazione per il nostro progetto sulle lezioni digitali con Ralph Spacca Internet

I nostri laboratori sono diventati una parte del premio che le scuole hanno ricevuto per aver vinto il concorso Eureka!Funziona promosso da Assolombarda e Federmeccanica.

Dopo quasi un anno di vita, il nostro sito cambia faccia e si rinnova per adattarsi ancora meglio ai dispositivi mobili: smartphones e tablet.

Persone che non si erano mai incontrate prima, sono riuscite in poche ore a instaurare un dialogo costruttivo e produttivo tra loro esplorando al tempo stesso le loro idee e il loro modo di pensare a certi argomenti. Il metodo LSP aiuta e favorisce questo tipo di dinamiche perché permette di concentrarsi sulla rappresentazione delle idee, i modelli, astraendo dalla persona

L’articolo offre diversi spunti di riflessione legati al nostro mondo digitale, alle nuove professioni del futuro e alle abilità sempre più utili e richieste per riuscire a lavorare in questo mondo guidato dai dati.